Il "Quantun Computing" sarà il futuro dei nuovi computer? - Associazione ASSI